Mentre cammino, le ombre. 


Ombre che lente si avvicinano,
ombre che salgono su nei pensieri.
Ombre che sole veleggiano,
Ombre che colpiscono oggi come ieri.

Adombrato all'ombra del salice rifletto,
adombrato e cupemente ammantato.
Adombrato come uno gnomo od un folletto,
adombrato e di me stesso appagato.

Scure adombrate immagini nella vasta mente,
scure legioni di scarni teschi e cavalieri.
Scure passioni di vecchio tremenate e cosciente,
scure le ossa in groppa ai destrieri.

Accigliato e scuro alla vista di sole e di peccato,
accigliato con mani rosse e di sangue imbrattate.
Accigliato mai assetato, saziato ed appagato,
accigliato di fronte al sole da fate incantate.

[ Leggi notizia ] ( 775 letture )   |  permalink  |  $star_image$star_image$star_image$star_image$star_image ( 3.1 / 1135 )

<<Prima <Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Altre notizie> Ultima>>